Oggi capiremo come usare 18app o carta del docente.

Per prima cosa segnaliamo i sue siti di cui facciamo riferimento:

I due siti sono simili sia graficamente che strutturalmente e quindi questa guida sarà valida per entrambi.

1. Prerequisiti

Per poter creare i buoni è necessario essere iscritti ad un servizio che certifica la propria identità digitale. Per sapere quali servizi sono disponibili basta premere su Entra con SPID in alto a destra. Il menù a tendina sarà simile a questo:

Se disponi già di un account di uno dei servizi, allora questa sezione dell’articolo è superflua per te; passa alla successiva.

In caso contrario ora vedremo come utilizzare 18app o cartadeldocente iscrivendosi al il servizio Poste ID abilitato SPID.

Registrazione su https://posteid.poste.it/.

La prima cosa da fare è iscriversi al sito https://posteid.poste.it/.

Ci sono vari modi per iscriversi, nel caso in cui si scelga l’ultima opzione – ovvero Se non hai nessuno degli strumenti elencati inserisci i tuoi dati online e vai in un ufficio postale oppure richiedi l’identificazione a domicilio – si dovrà andare in un ufficio postale per confermare la propria identità personale (oppure si potrà richiedere il servizio a domicilio).

Ciò che viene inserito sarà trattato dal servizio per soli scopi interni, tuttavia, prima di inserire i dati sensibili, è consigliato verificare il sito e essere sicuri che le informazioni non siano intercettate. La cosa migliore è registrarsi a casa.

2. Effettuare l’accesso

Per effettuare l’accesso basta premere su Entra con SPID in alto a destra. Una volta selezionato il proprio servizio ed effettuato l’accesso sarà possibile usufruire dei servizi che mette a disposizione il sito.

Una volta effettuato l’accesso mediante un servizio abilitato SPID verrà visualizzato il messaggio:

seguito dalla lista dei dati che verranno inviati.

Per proseguire è necessario premere su Acconsento.

3. Utilizzare il servizio

L’utilizzo è molto intuitivo. Sono disponibili tre contatori:

  • il primo riguarda la quantità di denaro che si può utilizzare;
  • la secondo riguarda la quantità di denaro che abbiamo convertito in buoni, ma non abbiamo ancora utilizzato;
  • la terza riguarda la quantità di denaro che abbiamo già speso.

Creare un buono

Per creare un buono dovremo premere su Crea un buono all’interno del primo contatore.

Viene richiesto di selezionare:

Per quale tipologia di esercizio si vuole creare il buono:

  • Fisico
  • Online

Per quale categoria di prodotti si vuole creare il buono:

  • Cinema
  • Concerti
  • Eventi culturali
  • Libri
  • Musei, monumenti e parchi naturali ed aree archeologiche
  • Teatro e danza
  • Formazione
  • Musica registrata

Qui ci sono le differenze tra i due siti, infatti per i docenti sarà possibile selezionare più opzioni.

Scegli un prodotto per cui si vuole creare il buono, questo varia in base a ciò che viene selezionato precedentemente.

Utilizzare un buono

Per utilizzare un buono sarà necessario trovare un sito web o un locale che accetti i pagamenti con servizio 18app o cartadeldocente.

Nel caso del sito verrà richiesto di inserire il codice del buono, composto da 8 caratteri. Nel caso del locale, invece, l’operatore chiederà di leggere il codice a barre presente al centro del buono.